MSC Crociere: ampliamento della flotta e salvaguardia ambientale

MSC Crociere: ampliamento della flotta e salvaguardia ambientale

Siamo nel 2020 e cosa accadrà nel prossimo decennio che ci condurrà al 2030? Cosa cambierà nel mondo della navigazione e della crocieristica? Msc Crociere anticipa e presenta tutti i progetti in cantiere che non solo amplieranno la flotta con nuove unità navali, ma avranno lo scopo di salvaguardare l’ ambiente. Il 20 Gennaio 2020,

Siamo nel 2020 e cosa accadrà nel prossimo decennio che ci condurrà al 2030? Cosa cambierà nel mondo della navigazione e della crocieristica?

Msc Crociere anticipa e presenta tutti i progetti in cantiere che non solo amplieranno la flotta con nuove unità navali, ma avranno lo scopo di salvaguardare l’ ambiente.

Il 20 Gennaio 2020, presso Palazzo Matignon a Parigi, Msc Crociere e Chantiers de  l’ Atlantique hanno firmato tre accordi per un investimento superiore ai 6,5 miliardi di euro.

Le dirigenze della compagnia navale e dei cantieri di Saint Nazaire hanno siglato l’accordo per la costruzione della terza e e della quarta nave della classe World Class,i cui vari sono previsti rispettivamente per il 2025 e il 2027 e seguiranno Msc Europa, già in costruzione e pronta per il 2022.

Tutte le navi World Class saranno alimentate a GNL, il gas metano liquido, il combustibile fossile amico dell’ambiente e con una stazza lorda di 205.000 tonnellate per un’ altezza di 68 metri e di una larghezza di 47 metri saranno le navi più grandi della flotta.

La classe World Class ospiterà  6.761 con una disposizione di 2.632 cabine e l’equipaggio sarà composto da 2.139 membri

 

Msc Crociere e Chantiers de l’ Atlantique hanno annunciato la collaborazione per la costruzione di una nuova classe di navi capace di avvalersi dell’ energia eolica.

Msc Crociere e Chantiers de l’ Atlantique vantano una collaborazione di 15 anni e questi nuovi accordi rafforzano una partnership importante all’insegna della tecnologia, del rispetto dell’ambiente e della continuità lavorativa delle maestranze che vengono impegate in progetti navali.

All’ incontro sono stati presenti Edouard Philippe, primo ministro francese, Gianluigi Aponte, Fondatore e Executive Chairman del Gruppo MSC, Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Cruises e Laurent Castaing, direttore generale di Chantier de l’ Atlantique.

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos